1. GESTIONE MITTENTI

In accordo con la Delibera N. 42/13/CIR dell’AGCOM (Autorità Garante delle Comunicazioni) la pagina “Gestione Mittenti” permette di visualizzare, caricare e salvare gli Alias (mittente SMS personalizzato), ovvero il codice alfanumerico di 11 caratteri che normalmente si utilizza per caratterizzare i messaggi SMS inviati tramite Trendoo.

Al fine della costituzione degli alias è ammissibile solo quanto segue:
1. le lettere dell’alfabeto internazionale minuscole e maiuscole;
2. le lettere minuscole accentate presenti nella tastiera italiana;
3. le cifre da 0 a 9;
4. lo spazio e i comuni segni di punteggiatura;
5. comuni simboli di valuta;
6. comuni simboli matematici;
7. simboli utilizzati in internet.

Per un elenco dettagliato e per i casi specifici consulta il paragrafo 1.4.

Pagina gestione mittenti

Pagina gestione mittenti alias sms

La pagina permette di visualizzare la lista dei propri mittenti suddivisa per mittenti alfanumerici e numerici, il loro stato, la ragione sociale associata e la data di creazione. Cliccando sull’apposita icona è possibile ordinare i mittenti in ordine alfabetico crescente o decrescente.
Il mittente può assumere i seguenti stati:
- in attesa di conferma;
- confermato;
- bloccato.

1.1 Creazione mittente alfanumerico

Per creare un nuovo mittente alfanumerico è sufficiente cliccare sull’apposito pulsante in alto a destra.

aggiungi mittente alfanumerico

Si aprirà quindi una finestra dove, in conformità con la Delibera AGCOM, ti sarà richiesto di inserire i seguenti dati:
• Mittente
• Nome e cognome di una persona di riferimento
• Ragione sociale dell’azienda;
• Sede Legale (indirizzo, CAP e città);
• Partita IVA e Codice Fiscale;
• Contatto preferenziale (a scelta fra telefono fisso, telefono aziendale, fax, email, email certificata PEC o un indirizzo web).

creare nuovo mittente alfanumerico

Una volta richiesta l’approvazione, il mittente ed i dati correlati saranno inviati al database del Garante delle Comunicazioni che approverà o meno l’alias utilizzato. Il mittente resterà in stato “IN ATTESA DI CONFERMA” fino all’approvazione o meno da parte del Garante.

1.2 Creazione mittente numerico

Per creare un nuovo mittente numerico è sufficiente cliccare sull’apposito pulsante in alto a destra sopra l’apposita sezione. Si aprirà quindi un pop-up dove ti sarà richiesto di inserire il numero che si vuole utilizzare come mittente.

aggiungi mittente alfanumerico

Una volta creato in questo caso il mittente passerà in stato “confermato” e sarà immediatamente utilizzabile.

nuovo mittente numerico

Attenzione: Fino a che il mittente non sarà confermato non potrà essere utilizzato per l’invio di SMS Gold Plus.

1.3 Eliminazione mittente alfanumerico / numerico

elimina mittente Cliccando sull’apposita icona a fianco del mittente è possibile eliminare un mittente non più utilizzato. Si aprirà quindi una finestra in cui ti sarà richiesto di confermare l’eliminazione del mittente.

1.4 – Set di caratteri ammessi per la costituzione di un Alias

Con riferimento al paragrafo 6.2.1 “GSM 7 bit Default Alphabet” dello standard tecnico “Digital cellular telecommunications system (Phase 2+); Universal Mobile Telecommunications System (UMTS); LTE; Alphabets and language-specific information”, 3GPP TS 23.038 version 11.0.0 (2012-10) Release 11, per la costituzione degli alias è ammissibile solo quanto segue:

8. le lettere dell’alfabeto internazionale minuscole e maiuscole:
ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVXYWZ (codici HEX rispettivamente da 41 a 5A)
• abcdefghijklmnopqrstuvxywz (codici HEX rispettivamente da 61 a 6A)

9. Le lettere minuscole accentate presenti nella tastiera italiana:
• èéùìò (codici HEX rispettivamente da 04 a 08)
• à (codice HEX 7F)

10. Le cifre da 0 a 9
• 0123456789 (codici HEX rispettivamente da 30 a 39)

11. Comuni segni di punteggiatura:
• SP (spazio: codice HEX 20)
• ! (punto esclamativo: codice HEX 21)
• ‘ (apostrofo: codice HEX 27)
• , (virgola: codice HEX 2C)
• . (punto: codice HEX 2E)
• : (due punti: codice HEX 3A)
• ; (punto e virgola: codice HEX 3B)
• ? (punto interrogativo: codice HEX 3F)

Attenzione: I precedenti caratteri non possono essere preceduti dal carattere spazio. Non è consentito l’uso consecutivo di spazi.

• “ (virgolette, codice HEX 22)

Attenzione: In un Alias, possono essere presenti esclusivamente due virgolette: una come apertura ed una come chiusura. La prima non può precedere un spazio e la seconda non può seguire uno spazio.

12. Comuni simboli di valuta
• € (euro: codice di due caratteri HEX 1B 65)
• £ (lira: codice HEX 01)
• $ (dollaro: codice HEX 02)

13. Comuni simboli matematici
• % (percentuale: codice HEX 25)
• ( (parentesi tonda aperta: codice HEX 28)
• ) (parentesi tonda chiusa: codice HEX 29)
• + (più: codice HEX 2B)
• – (meno o anche trattino: codice HEX 2D)
• = (uguale: codice HEX 3D)

14. Simboli utilizzati in internet:
• @ (chiocciolina o “at” : codice HEX 00)
• _ (sottolineato o “underscore” : codice HEX 11)
• # (cancelletto o “hash” : codice HEX 23)
• & (and: codice HEX 26)
• * (asterisco o “star” : codice HEX 2A)

In definitiva, la lista dei caratteri ammessi e le relative codifiche in esadecimale ETSI da utilizzare nella trasmissione degli SMS/MMS nonché le relative codifiche in esadecimale UTF-8 da utilizzare nella comunicazione verso la banca dati dell’Autorità sono:

caratteri ammessi alias sms

Di conseguenza, la tabella dei caratteri utilizzabili organizzata secondo la codifica ETSI è la seguente.

Codifica ETSI

Note:
- SP corrisponde al carattere spazio;
- 1) non è un carattere ma indica il codice (HEX 1B) da anteporre per indicare i caratteri presenti nella Extension table. In particolare alla codifica HEX 1B 65 corrisponde il carattere €, la cui codifica UTF-8 è E2 82 AC. Il carattere € è l’unico carattere utilizzabile della Extension table;
- In ciascuna cella è riportata in prima riga il carattere relativo alla codifica secondo lo standard 3GPP TS 23.038 version 11.0.0 (2012-10);
- In seconda riga è riportata la relativa codifica UTF-8 da utilizzare nelle comunicazioni verso il DB dell’AGCOM.